Prodotti e Sapori Siciliani

Ricette facili e veloci con ricotta salata: il modo migliore per gustare la Sicilia

Ricotta salata siciliana: cos’è, quali caratteristiche ha e dove comprarla

La ricotta salata è un formaggio tipico siciliano prodotto ancora oggi in modo del tutto artigianale dai più importanti caseifici dell’entroterra. É un formaggio a pasta dura, dal sapore intenso, pungente, marcato, che può essere gustato in purezza e grattugiato sopra ai primi piatti della tradizione gastronomica. Non solo, con questo formaggio è possibile dare vita anche a molte ricette facili e veloci. Ecco quelle in assoluto più interessanti!

La ricotta salata sulla Pasta alla Norma

Questo è senza dubbio il modo più tradizionale di gustare la ricotta salata siciliana, grattugiandola cioè sopra ad un bel piatto di pasta alla Norma, specialità catanese questa che è oggi preparata però in ogni angolo dell’isola. Ovviamente la pasta alla Norma può essere gustata anche senza formaggio, ma è solo aggiungendo la ricotta salata e qualche foglia di basilico fresco che è davvero possibile parlare di un piatto tipico siciliano.

Gli ingredienti per la pasta alla Norma sono:

  • 320 grammi di sedani rigati
  • 200 grammi di ricotta salata
  • 500 grammi di melanzane
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • 850 grammi di pomodori ramati
  • Basilico fresco 10 g
  • Sale fino q.b.

Il procedimento è molto semplice. Eccolo step by step:

  • Taglia in quarti i pomodori ramati.
  • Versa un filo di olio extra vergine di oliva in un tegame fondo e fai soffriggere gli spicchi d’aglio interi.
  • Versa i pomodori nel tegame.
  • Copri con il coperchio e cuoci a fuoco basso per circa 20 minuti.
  • Trasferisci i pomodori in un passaverdure, debitamente posizionato su una ciotola.
  • Passa i pomodori.
  • Trasferisci la tua passata di pomodoro nel tegame insieme ad un pizzico di sale.
  • Fai cuocere per un quarto d’ora circa, fino a quando la passata non sarà ben ristretta.
  • Metti a bollire l’acqua per la pasta.
  • Taglia le melanzane a fette sottili.
  • Friggi le melanzane in abbondante olio extra vergine di oliva ben caldo. Se hai un termometro, controlla che la temperatura non superi mai i 170°C e resti quanto più costante possibile.
  • Scola le melanzane e mettile su un foglio di carta da cucina per assorbire l’olio in eccesso.
  • Condisci le melanzane con un pizzico di sale.
  • Cuoci la pasta.
  • Metti le foglie di basilico nel sugo, a fuoco spento.
  • Mescola il sugo e aggiunti la pasta.
  • Metti la pasta nel piatto e condisci con melanzane fritte in abbondanza e ricotta salata grattugiata.

È anche possibile preparare le lasagne alla Norma oppure le melanzane ripiene di spaghetti alla Norma ripassate al forno con la ricotta salata grattugiata sopra in modo che si venga a creare una superficie croccante e dorata. Esistono molte diverse interpretazioni di questa ricetta tipica, perfette per far venire l’acquolina in bocca a chiunque.

Ricotta salata – 400g

5,90

Riso con peperoni e ricotta salata

Sei alla ricerca di un primo piatto dal sapore intenso, ma un po’ meno sostanzioso rispetto alla pasta alla Norma? Vuoi un primo piatto che possa essere gustato anche freddo, perfetto quindi anche da portare al mare oppure ad un pic nic nella natura? Non possiamo che consigliarti allora il riso con peperoni e ricotta salata, semplice e veloce da realizzare.

Gli ingredienti necessari sono:

  • 300 grammi di riso
  • 600 grammi di peperoni
  • 100 grammi di ricotta salata
  • 50 grammi di olive nere
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Ecco la preparazione della ricotta salata:

  • Pulisci i peperoni e tagliali a cubetti.
  • In una padella precedentemente riscaldata metti lo spicchio d’aglio e la cipolla e lascia a rosolare.
  • Aggiungi i peperoni e un pizzico di sale.
  • Fai cuocere per una decina di minuti.
  • Nel frattempo cuoci il riso e scolalo.
  • Aggiungi il riso al condimento preparato con i peperoni e aggiungi anche le olive.
  • Mescola il tutto e aggiungi la ricotta salata.

Melanzane, zucchine e peperoni ripieni di carne macinata con crosta di ricotta salata

Melanzane, zucchine e peperoni, debitamente scavati e puliti, possono essere riempiti con la carne macinata e la ricotta salata, un secondo piatto ricco di gusto e adatto per molte diverse occasioni.

Ecco come preparare l’impasto per riempire le tue verdure:

  • In una ciotola metti la carne macinata, un pizzico di sale e un pizzico di pepe, un po’ di ricotta salata grattugiata.
  • Aggiungi un uovo e un po’ di pangrattato.
  • Mescola il tutto sino a quando non ottieni un composto omogeneo, con cui vai a riempire le tue verdure.
  • Accendi il forno.
  • Quando arriva a 180°C, metti le verdure su una teglia e cuocile per circa dieci minuti a forno ventilato.
  • A questo punto, apri il forno e grattugia un po’ di ricotta salata sopra alle verdure, così che si venga a creare una deliziosa crosticina. Se vuoi puoi anche accendere la funzione grill per qualche minuto.
  • Per finire la cottura avrai bisogno di circa un altro quarto d’ora. In alcuni casi potrebbe volerci un po’ di più, nel caso di verdure di dimensioni particolarmente grandi.
  • Puoi controllare la cottura con uno stuzzicadenti.

Torta con zucchine e ricotta salata

La ricotta è un valido alleato anche nelle torte salate. Ecco una ricetta semplice e veloce!

Gli ingredienti necessari sono:

  • Rotolo di pasta sfoglia già pronto
  • 600 grammi di zucchine 600 g
  • 1 scalogno
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • 4 uova
  • 120 grammi di ricotta salata
  • 160 grammi di pancetta dolce tagliata a cubetti

Ecco il procedimento:

  • Sbuccia e tritate lo scalogno.
  • Taglia le zucchine a rondelle.
  • Scalda in una padella un filo di olio extra vergine di oliva e fare studiare lo scalogno per 5 minuti circa a fuoco basso.
  • Aggiungi la pancetta a cubetti, le zucchine tagliate a rondelle, un pizzico di sale e un pizzico di pepe.
  • Fai cuocere a fuoco moderato per una decina di minuti, con il coperchio.
  • Spegni il fuoco e lascia freddare.
  • Metti la pasta sfoglia in una tortiera. Versa il composto all’interno in modo omogeneo.
  • Sbatti le uova con una frusta, aggiungendo un pizzico di sale.
  • Versa le uova sbattute sulla torta salata.
  • Aggiungi la ricotta salata a scaglie e cuoci in forno a 200°C per circa 30 minuti.
  • Quando la torta è pronta, grattugia un altro po’ di ricotta salata a piacimento e lascia intiepidire prima di servire.

Fai conoscere questa pagina ai tuoi amici!

DAL NOSTRO SHOP

Le tipicità alimentari siciliane preferite dai nostri clienti.