Prodotti e Sapori Siciliani

Confettura di ciliegie siciliane senza zucchero: la ricetta light

Confettura di ciliegie siciliane, Pixabay

Le ciliegie sono tra i frutti più popolari e coltivati in Sicilia per merito della sua incredibile tradizione agricola. Tra le meraviglie dell’isola ci sono proprio le ciliegie dell’Etna nate in terreni vulcanici divenuti fertili per via dell’eccezionale lavoro dei contadini che hanno coltivato egregiamente la terra.

Queste ciliegie si distinguono dalle altre per via del loro colore rosso fuoco e il peduncolo particolarmente lungo. Particolare anche il loro sapore, dolce ma gradevole e perfettamente equilibrato nel gusto.

Le ciliegie di Sicilia: la specialità dell’Etna

Le ciliegie dell’Etna sono molto gustose e inconfondibili nella loro consistenza croccante all’esterno e compatte ed equilibrate all’interno. Dotate di bassa acidità e gradevole zucchero, tendono ad essere perfettamente equilibrate e consistenti nella polpa.

Questo frutto si coltiva tra Catania e dintorni e si raccoglie tra giugno e luglio rigorosamente a mano. Le ciliegie vanno staccate dall’albero con tutto il peduncolo e confezionate nel giro di 12 ore dalla loro raccolta.

Ma come possiamo utilizzarle in cucina? Ci sono molti modi e, tra i migliori, la confettura rappresenta una validissima alternativa per poterle mangiare anche per lunghi periodi di tempo per via della lunga conservazione.

Oltre alla confettura, con le deliziose ciliegie dell’Etna si possono preparare pure liquori, bavaresi e molti dolci. Non solo le tradizionali crostate e torte; puoi mettere in piedi anche dei deliziosissimi plumcake da leccarsi i baffi.

Ottime poi le cheesecake, la torta di riso e il crumble. Le ciliegie possono essere utilizzate anche per i piatti salati come carne di manzo oppure anatra.

La ciliegia dell’Etna potrebbe diventare un ingrediente indispensabile anche nella preparazione di cocktail estivi e per insaporire al meglio le verdure di stagione. L’unica cosa che ti servirà è un po’ di tempo libero e tanta creatività da dedicare in cucina.

Proprietà e benefici

Ciliegie, Pixabay

Ciliegie, Pixabay

Le ciliegie possiedono numerose proprietà e grandi benefici per la salute. Oltre alla importante quantità di vitamina C e A sono ricche anche di vitamina B e PP e sali minerali quali: potassio, calcio, ferro, fosforo, magnesio e sodio.

Per merito della presenza dei flavonoidi, le ciliegie sono fortemente antiossidanti e aiutano a prevenire le malattie tumorali ma anche l’ipertensione, i disturbi cardiaci e anche quelli cardiovascolari abbassando il colesterolo.

Ma le proprietà delle ciliegie non si fermano certamente qui. Possedendo gli antociani, le ciliegie sono anche degli antidolorifici naturali e antinfiammatori efficaci specie per chi soffre di disturbi causati dall’artrite. Ottime anche per risolvere problemi muscolari e ottimizzare al meglio il recupero post-allenamento.

Inoltre, con il loro ricco contenuto di melatonina, sono perfettamente in grado di regolare il normale ritmo sonno-veglia.

Tra le proprietà benefiche delle ciliegie, non dimenticarti delle sue qualità depurative e diuretiche e, proprio per questo motivo, sono perfetta anche per la preparazione di decotti depurativi.

Utilissimi anche i noccioli di ciliegia che possono essere utilizzati per riempire i cuscini da usare caldi per combattere i dolori muscolari e freddi per guarire più in fretta dalle contusioni.

Le ciliegie sono delle perfette alleate anche per coloro che soffrono di diabete. Contenendo il levulosio (uno zucchero che ha un indice glicemico limitato) sono approvate in pieno per essere gustate anche dalle persone con i valori di insulina più alti del previsto.

Questo delizioso frutto, inoltre, non possiede alcuna controindicazione e non risultano delle interazioni particolari con i farmaci. Potrebbero però scatenare delle reazioni allergiche in soggetti predisposti.

La ricetta della confettura di ciliegie

Confettura di ciliegie siciliane, Pixabay

Confettura di ciliegie siciliane, Pixabay

E se ti abbiamo fatto venire voglia di preparare una gustosa confettura di ciliegie, non ti rimane far altro che proseguire nella lettura per scoprire come prepararla e utilizzarla nel corso del tempo per poterla spalmare sulle fette di pane oppure le fette biscottate per colazione ed una merenda veloce e gustosa.

Ingredienti

  • 1 kg di ciliegie
  • 400 g di zucchero
  • 1 limone

Preparazione

  • Preparare la confettura di ciliegie è molto semplice e l’ottimo risultato è garantito. Ciò che dovrai fare è privare i frutti del loro picciolo dopo averli lavati ed asciugati.
  • Successivamente rimuovi il nocciolo e disponi le ciliegie all’interno di una pentola piuttosto grande. A questo punto aggiungi lo zucchero e il succo di limone e fai cuocere a fiamma medio-bassa.
  • Per evitare che la confettura di ciliegie diventi troppo scura, ti consigliamo di cuocerla a più step. Dopo aver raggiunto il punto di bollitura, dovrei mescolare e togliere la schiuma in eccesso e così via in più riprese.
  • Al termine della cottura, spegni il fuoco e lascia che la confettura si raffreddi.
  • Successivamente versala in barattoli appositi, sigilla in maniera ermetica e disponili dentro un tegame riempito con l’acqua fino a riempirli totalmente.
  • Fai bollire per una ventina di minuti e spegni il fuoco facendo raffreddare i barattoli dentro l’acqua.
  • La confettura di ciliegie potrà essere conservata in un luogo fresco e asciutto da gustare nel tempo (riponi in frigorifero una volta aperta).

La variante light senza zucchero

A seguire ti proponiamo anche la versione light della confettura di ciliegie, eliminando lo zucchero dagli ingredienti in modo che sia più leggera e meno calorica.

Ingredienti

  • 1 kg di ciliegie
  • 2 mele mature
  • succo e scorza di un limone

Le mele ti aiuteranno a fornire la giusta dolcezza che, nella versione tradizionale, saprà darti lo zucchero. Se ti è possibile cerca di utilizzare delle mele più mature in modo che siano più “zuccherine”.

Dopo la sua realizzazione conserva in dispensa per massimo 4 mesi.

Preparazione

  • Lava le ciliegie e toglie il nocciolo. Sbuccia le mele privandole dei torsoli e metti la frutta in una pentola piuttosto capiente. Lava il limone e grattugia la scorza dopo aver spremuto il succo.
  • Porta a bollore mescolando regolarmente a fiamma media.
  • Dopo circa un’ora la marmellata dovrebbe essere pronta. Per scoprire se il risultato ottenuto è ottimale, metti un cucchiaio di confettura su un piattino. Se inclinandolo non cola in maniera veloce la cottura è stata ultimata alla perfezione.
  • Metti la marmellata in barattoli di vetro sterilizzati e chiudi capovolgendo il vasetto. Fai raffreddare a testa in giù (in modo da creare il sottovuoto) e conserva in dispensa.
  • Per quanto riguarda la conservazione, essendo un prodotto senza zucchero dovrai consumarla più velocemente rispetto alla sua preparazione classica.
  • Conserva la marmellata in luogo fresco, buio e asciutto per circa 4 mesi.
  • Una volta aperto, il vasetto dovrà stare in frigorifero per circa sette giorni.

La nostra confettura extra di ciliegia

Se hai voglia di gustare una confettura gustosa come quella fatta in casa, puoi serenamente trovarla nel nostro negozio online. Prova subito la confettura di ciliegie 100% siciliane nel suo comodo vasetto da 250 grammi.

Confettura Extra di Ciliegia

5,86
  • Confettura di ciliegie
  • Ciliegie 100% siciliane
  • Vasetto da 250g

 

Fai conoscere questa pagina ai tuoi amici!

DAL NOSTRO SHOP

Le tipicità alimentari siciliane preferite dai nostri clienti.