Prodotti e Sapori Siciliani

Mandorle: proprietà, benefici e dove comprare le migliori

Mandorle

Le mandorle, deliziose e croccanti, sono uno dei frutti a guscio più amati ed apprezzati nel panorama gastronomico mondiale. Con una storia di coltivazione che risale a millenni fa, queste gemme nutrizionali rappresentano una delle prime piante domestiche nella storia dell’umanità. Le loro radici affondano nella regione del Medio Oriente e dell’Asia occidentale, dove la loro presenza è documentata da antichi testi e reperti archeologici.

Oltre ad essere gustose, le mandorle sono estremamente nutrienti. Una singola mandorla può contenere circa il 21% di proteine, una fonte essenziale di energia per l’organismo, il 12% di carboidrati, necessari per sostenere le funzioni cerebrali, e un robusto 54% di grassi, per lo più monoinsaturi e polinsaturi, benefici per la salute cardiovascolare. Ma non finisce qui, le mandorle sono anche un’importante fonte di vitamine e minerali. Ricche di vitamina E, un potente antiossidante, offrono anche un buon apporto di calcio, necessario per la salute delle ossa, di ferro, utile per la produzione di globuli rossi, e di magnesio, che contribuisce alla salute muscolare e nervosa. Inoltre, le mandorle sono una buona fonte di fibre alimentari, che possono sostenere la regolarità intestinale e promuovere un sano microbiota intestinale.

Le mandorle vantano una versatilità in cucina senza pari. Siano esse crude, tostate, salate o non, possono essere gustate come snack energetico o incorporare una varietà di piatti, sia dolci che salati. Le mandorle tritate o frullate possono fornire una base croccante per torte e biscotti, o addirittura creare un cremoso burro di mandorle. L’olio di mandorle, con il suo sapore delicato e distintivo, può arricchire insalate e altri piatti. E non dimentichiamo il latte di mandorla, una bevanda alternativa al latte di mucca, molto apprezzata da chi segue una dieta vegana o è intollerante al lattosio. Il latte di mandorla può essere utilizzato in molteplici modi, dalla preparazione di frullati alla miscelazione con caffè o come base per cereali.

Oltre al loro ruolo culinario, le mandorle giocano un ruolo significativo nel settore della bellezza e della cura della pelle. L’olio di mandorle, infatti, è un ingrediente popolare nei prodotti per la pelle e per i capelli, grazie alle sue proprietà idratanti e nutrienti. Ricco di vitamine e nutrienti, può contribuire a mantenere la pelle elastica e luminosa, prevenendo l’invecchiamento precoce, e a rafforzare i capelli, promuovendone la crescita e la salute.

Mandorle Naturali Siciliane Sgusciate – 500g

8,99
  • Mandorle naturali sgusciate
  • 100% siciliane
  • Formato: busta da 500g

Latte di mandorla

Il latte di mandorla è una bevanda vegetale pregiata, prodotta attraverso un processo che comprende la macinazione delle mandorle, spesso pelate, e l’aggiunta di acqua. Questa bevanda non lattiero-casearia presenta una consistenza che ricorda quella del latte di mucca, ma si distingue per il suo sapore unico, più delicato e con un tocco di dolcezza naturale. Esso rappresenta un’alternativa al latte di mucca molto apprezzata da chi, per ragioni di intolleranza o allergia, non può consumare prodotti lattiero-caseari, o da chi segue una dieta vegana o vegetariana.

Il latte di mandorla è un autentico concentrato di nutrienti e apporta numerosi benefici alla salute. In effetti, le mandorle, da cui è derivato, sono un superfood ricco di vitamine e minerali. Contengono una significativa quantità di vitamina E, un potente antiossidante che protegge le cellule dai danni dei radicali liberi. Inoltre, offrono ferro, indispensabile per la produzione di globuli rossi, calcio, necessario per la salute delle ossa, e magnesio, che contribuisce a numerosi processi biochimici dell’organismo.

A livello proteico, il latte di mandorla è una buona fonte di proteine vegetali, rendendolo un ottimo alleato per chi segue una dieta basata su piante. La sua composizione lipidica è anche notevole: il latte di mandorla presenta un basso contenuto di grassi saturi, a favore di grassi insaturi, che sono associati a un profilo di salute cardiovascolare migliore. Questo lo rende una scelta alimentare particolarmente salutare per chi segue una dieta mirata alla riduzione del consumo di grassi saturi. Studi scientifici suggeriscono che il latte di mandorla può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue, contribuendo alla prevenzione di malattie cardiache.

Tuttavia, pur essendo un prodotto ricco di nutrienti, è importante sottolineare che il latte di mandorla non contiene le stesse quantità di calcio presenti nel latte di mucca. Pertanto, per coloro che decidono di sostituire il latte di mucca con il latte di mandorla, è fondamentale garantire un adeguato apporto di calcio da altre fonti alimentari, o considerare l’opzione di un latte di mandorla arricchito con calcio. Inoltre, il latte di mandorla è naturalmente privo di vitamina B12, un nutriente presente solo in alimenti di origine animale, per cui i vegani devono garantire un adeguato apporto di questa vitamina attraverso integratori o alimenti fortificati.

Mandorle, Pixabay

Mandorle, Pixabay

Granita alle mandorle

La granita alle mandorle è un delizioso dessert che rappresenta uno dei pilastri della tradizione gastronomica siciliana. Questa prelibatezza, tipica dell’isola del sole, ha le sue radici in una ricetta semplice, ma ricca di sapore: è realizzata a partire dal ghiaccio finemente tritato, al quale vengono aggiunti zucchero, latte e mandorle tritate. Le mandorle utilizzate sono spesso di varietà locale, come la celebre mandorla di Avola, apprezzata per il suo sapore distintivo e la sua qualità superiore.

La granita alle mandorle si distingue come una delle specialità della pasticceria siciliana più amate e apprezzate, non solo dai turisti che visitano l’isola, attratti dalle sue bellezze naturali e culturali, ma anche dai residenti, che ne fanno un punto fermo delle loro colazioni estive. Questo dessert è infatti un vero e proprio simbolo dell’estate siciliana, un rituale da gustare sotto il sole cocente dell’isola.

Nonostante la granita possa essere gustata da sola, è tradizione servirla in un bicchiere di vetro, spesso accompagnata da una generosa pallina di gelato alla crema o alla ricotta, che aggiunge un tocco di dolcezza e cremosità al gusto rinfrescante della granita. Alcune varianti prevedono anche l’aggiunta di una cialda di pasta frolla, chiamata “brioche col tuppo”, dalla forma peculiare che ricorda un cappello con un ciuffo. L’unione tra granita e brioche offre un contrasto di texture davvero piacevole al palato.

La granita alle mandorle è quindi un dessert fresco e delizioso, l’ideale per rinfrescarsi durante i caldi pomeriggi estivi, quando le temperature si innalzano e il sole siciliano splende alto nel cielo. Oltre al suo sapore squisito, la granita rappresenta un’esperienza sensoriale a tutto tondo, in grado di evocare l’atmosfera, i colori e i sapori della Sicilia. Ma è anche un viaggio nel tempo, che riporta indietro ai secoli passati quando i siciliani preparavano la granita utilizzando la neve raccolta durante l’inverno e conservata nelle neviere, antiche strutture utilizzate per conservare il ghiaccio.

Brioche col tuppo e granita alle mandorle - unicornseatcookies.it

Brioche col tuppo e granita alle mandorle – unicornseatcookies.it

Pasta reale

La pasta reale, nota anche come marzapane, è un composto dolciario di origine antica, che vanta un ruolo di primo piano nella tradizione culinaria di molte regioni. Questa pasta è realizzata a partire da una miscela di farina di mandorle, zucchero e un albume d’uovo, ingredienti che, una volta amalgamati, danno vita a un impasto morbido e modellabile, dal sapore dolce e delicatamente mandorlato.

La sua origine è avvolta nel mistero: alcuni la attribuiscono alla tradizione culinaria siciliana, altri la vedono come un’eredità della pasticceria araba, trasmessa durante la dominazione araba in Sicilia. In ogni caso, è indubbio che la pasta reale occupi un posto d’onore nella pasticceria italiana e in particolare in quella siciliana, dove è utilizzata per la preparazione di numerose delizie dolciarie, come i famosi “frutti di Martorana”.

In pasticceria, la pasta reale riveste un ruolo fondamentale, tanto da essere impiegata nella creazione di una vasta gamma di dolci e torte. Grazie alla sua consistenza plasmabile, viene spesso utilizzata come decorazione per i dolci, conferendo loro un aspetto estetico accattivante. Può essere ad esempio spalmata sopra le torte per creare un rivestimento liscio e lucido, oppure modellata per creare dei deliziosi bignè o per ricreare frutti e figure di vario genere.

La pasta reale di mandorle, grazie alla sua versatilità, è ampiamente disponibile sul mercato, e può essere acquistata già pronta nei negozi specializzati in prodotti per la pasticceria. Tuttavia, per gli appassionati di cucina o per coloro che preferiscono un approccio fai-da-te, può essere preparata anche a casa. La ricetta, infatti, nonostante richieda un po’ di pazienza e precisione, è piuttosto semplice, e permette di ottenere un prodotto fresco e genuino, privo di conservanti o additivi. Inoltre, la preparazione casalinga della pasta reale offre la possibilità di personalizzare la ricetta secondo i propri gusti, aggiungendo ad esempio aromi come la vaniglia o l’acqua di fiori d’arancio.

Paste di mandorla

Le paste di mandorla rappresentano un elemento caratteristico della pasticceria siciliana, distinta per la sua ricchezza di sapori e la sua affascinante storia. Queste dolcezze sono prodotte a partire da un impasto a base di farina di mandorle, zucchero e albume d’uovo, tre ingredienti semplici che, combinati insieme, danno vita a una varietà di delizie irresistibili.

Esistono diverse varianti di paste di mandorla, ciascuna con le sue peculiarità, che possono essere lavorate in maniera differente e utilizzate per la preparazione di un’ampia gamma di dolci e torte. Tra le più note, spiccano la pasta reale, la pasta di mandorle per i cannoli siciliani, quella per le cassate e quella per i biscotti.

La pasta reale, o marzapane, è una pasta dolce molto fine, spesso utilizzata nella creazione dei famosi “frutti di Martorana”, che riproducono in maniera realistica forme e colori di vari tipi di frutta. Questa pasta è particolarmente apprezzata per la sua consistenza morbida e il suo sapore delicato e leggermente mandorlato.

La pasta di mandorle utilizzata per i cannoli siciliani si caratterizza per la sua particolare consistenza, che consente di ottenere un guscio croccante e friabile, perfetto per accogliere la classica farcitura a base di ricotta.

Per la preparazione della cassata, invece, si utilizza una pasta di mandorle più morbida, che viene stesa e utilizzata per rivestire il dolce, conferendogli un aspetto estetico caratteristico e un sapore inconfondibile.

Infine, la pasta di mandorle per i biscotti, chiamati “pasticcini di mandorle”, è una variante più semplice, ma non per questo meno deliziosa. Questa pasta, infatti, è usata per preparare dei piccoli dolcetti, spesso decorati con una ciliegia candita o una mandorla intera.

Ognuna di queste paste viene preparata seguendo una ricetta specifica, che rispetta le antiche tradizioni della pasticceria siciliana. Questo permette di ottenere dei dolci unici nel loro genere, che racchiudono in sé tutto il gusto e la creatività di questa meravigliosa regione italiana. Tuttavia, nonostante le ricette tradizionali, c’è sempre spazio per la sperimentazione e l’innovazione, dando vita a nuove interpretazioni di questi dolci classici.

Paste di Mandorla Siciliane

8,99
  • Pasticcini di pasta di mandorle
  • Dolci tipici siciliani
  • Morbidissimi biscotti dal cuore di mandorla
  • Aromatizzati con scorzette di arance e limoni siciliani
  • Ideali per gli intolleranti al glutine e al lattosio
  • Formato: vassoio da 300g

Agnelli di pasta di mandorle di Favara

Gli agnelli di pasta di mandorle sono una tradizione dolciaria intrinsecamente legata alla città di Favara, in Sicilia, e rappresentano uno degli elementi più distintivi della pasticceria pasquale di questa regione. Questi dolci, la cui forma riproduce fedelmente la figura dell’agnello, sono un simbolo della Pasqua e della rinascita della natura.

Per preparare gli agnelli di pasta di mandorle, si utilizza un impasto di farina di mandorle, zucchero e albume d’uovo. Questa pasta dolce, dal sapore delicato e ricco, viene lavorata con maestria e cura, dando vita a delle piccole opere d’arte dal sapore irresistibile.

Il processo di preparazione degli agnelli è molto preciso e richiede una grande abilità manuale: la pasta di mandorle viene prima lavorata fino a diventare morbida e modellabile, poi viene pressata in particolari stampi che le conferiscono la forma desiderata. Una volta modellati, gli agnelli vengono cotti in forno a bassa temperatura per conservare la loro forma e il loro sapore.

Gli agnelli di pasta di mandorle di Favara sono un dolce tipico del periodo pasquale e vengono realizzati artigianalmente secondo la tradizione locale, rispettando le tecniche e le ricette che si tramandano di generazione in generazione. Nonostante siano particolarmente popolari durante il periodo pasquale, sono talmente apprezzati che è possibile trovarli in pasticceria durante tutto l’anno.

La loro consistenza morbida, la loro delicatezza e il loro gusto dolce e mandorlato li rendono una vera prelibatezza, perfetta da gustare in qualsiasi momento della giornata, sia a colazione accompagnati da un buon caffè, sia come dolce dopo pasto.

Al di là del loro sapore, gli agnelli di pasta di mandorle rappresentano anche un elemento di forte valenza simbolica per la comunità di Favara e della Sicilia in generale, incarnando la passione e la dedizione dei pasticceri locali, che mantengono vive le antiche tradizioni della loro terra.

Agnello di Pasta di Mandorle di Favara – L’originale

29,90
500g
  • Dolce pasquale tipico
  • Preparato con mandorle 100% siciliane
  • Ripieno di pistacchio siciliano
  • Prodotto a Favara
  • Formato 500g in scatola di cartone

Le mandorle in Sicilia

Le mandorle in Sicilia detengono un ruolo di primaria importanza, sia per la produzione agricola sia per la tradizione culinaria dell’isola. Di origini antiche, si pensa che la coltura della mandorla sia stata introdotta in Sicilia dai Fenici, antico popolo di navigatori e mercanti, che ha contribuito alla diffusione di molte specie di piante nell’area mediterranea.

In seguito all’introduzione, la coltivazione della mandorla si è diffusa in maniera capillare in tutta l’isola, adattandosi perfettamente al clima mediterraneo, caldo e soleggiato, della Sicilia. Le mandorle, con la loro resistenza alla siccità e il loro adattamento ai terreni poveri, si sono rivelate una scelta agricola sostenibile per la regione.

Nel corso dei secoli, le mandorle sono diventate un ingrediente chiave della pasticceria siciliana, conferendo ai dolci un sapore unico e distintivo. La farina di mandorle, in particolare, è alla base di numerosi dolci tradizionali siciliani, come le paste di mandorla, la cassata e il torrone. Inoltre, le mandorle sono presenti anche in molte ricette salate siciliane, come il pesto alla trapanese e le sarde a beccafico.

Oggi, la Sicilia rappresenta una delle principali regioni produttrici di mandorle in Italia, con una produzione che si concentra principalmente nelle province di Agrigento, Ragusa e Siracusa. Le mandorle siciliane sono molto apprezzate per la loro qualità e il loro sapore, che varia in base alla varietà e al territorio di coltivazione. Tra le varietà più famose, ricordiamo la mandorla di Avola, la mandorla di Noto e la mandorla Pizzuta d’Avola, tutte con denominazione IGP (Indicazione Geografica Protetta).

Le mandorle siciliane sono anche l’ingrediente principale del latte di mandorla, bevanda vegetale molto popolare in Sicilia, soprattutto durante la tradizionale festa di Santa Rosalia a Palermo.

Infine, è importante sottolineare che la coltivazione delle mandorle in Sicilia rappresenta non solo una fonte di reddito per molte famiglie, ma anche un elemento fondamentale per il mantenimento del paesaggio e della biodiversità dell’isola.

Mandorle Naturali Siciliane Sgusciate – 500g

8,99
  • Mandorle naturali sgusciate
  • 100% siciliane
  • Formato: busta da 500g

Fai conoscere questa pagina ai tuoi amici!

DAL NOSTRO SHOP

Le tipicità alimentari siciliane preferite dai nostri clienti.

KIT Cannoli Siciliani Freschi alla Ricotta

Il prezzo originale era: 35,90€.Il prezzo attuale è: 31,90€.