Prodotti e Sapori Siciliani

L’olio extra vergine di oliva prodotto con la cultivar Ogliarola Messinese

ogliarola messinese

Siamo davvero felici di aver iniziato questo viaggio insieme a voi alla scoperta dell’olio extravergine di oliva siciliano e delle cultivar autoctone più interessanti dell’isola. È un viaggio affascinante che ci permette di comprendere come le olive non siano affatto tutte uguali, che ci permette di scoprire che affinché il frutto possa nascere abbastanza succoso per la produzione del famoso olio siciliano è importante che gli alberi siano coltivati con rispetto, passione, amore, con il cuore. Sì, è un viaggio affascinante, un viaggio che oggi ci porta nella provincia di Palermo e di Messina, alla scoperta della cultivar Ogliarola Messinese.

Gli ulivi della cultivar Ogliarola Messinese

Ritrovarsi davanti ad una distesa di ulivi è sempre un’esperienza ricca di fascino, che sa emozionare in modo intenso. Gli ulivi di Ogliarola Messinese sono forse in grado di garantire un po’ di fascino in più rispetto ad altre cultivar, perché sono alberi dalla chioma molto folta e compatta. Non tracciano quindi in cielo alcun tipo di disegno, non fanno scendere in campo alcuna creatività. Sono alberi ordinati, che sanno rilassare lo sguardo e l’animo di chi li osserva, sanno infondere tranquillità.

A dispetto di questa loro intensa placidità, questi sono ulivi che in realtà non fanno che destare preoccupazione nei loro coltivatori, meno resistenti rispetto agli ulivi di altre cultivar, più sensibili. Riescono a resistere sia alle alte che alle basse temperature e non temono la mancanza di acqua, perfetti insomma per riuscire a sopravvivere senza difficoltà anche ai lunghi periodi di siccità tipici della Sicilia. Purtroppo però sono molto sensibili all’umidità in eccesso, umidità che purtroppo vige in molte zone dell’isola. Sono ulivi che inoltre possono essere attaccati da molte malattie e parassiti, mosca e coleotteri, mal del piombo, occhio di pavone, funghi di varia tipologia, lepidotteri, falene.

Coltivarli è proprio per questo motivo stressante e si ha sempre paura che possa accadere qualcosa di brutto a questi amati ulivi, qualcosa che può intaccare la loro salute, che può rendere poi il raccolto vano. Coltivarli è stressante, ma i coltivatori siciliani ci riescono alla perfezione, trasportati come sono da quell’amore di cui abbiamo sopra parlato, un amore per gli ulivi e per la natura stessa che si tramanda di generazione in generazione e che niente potrà mai riuscire a fermare.

Olive appena raccolte

Olive – Freepik

Le olive e il loro raccolto

Le olive della cultivar Ogliarola Messinese sono raccolte ancora oggi del tutto a mano, con al massimo l’ausilio di qualche attrezzo di tipo meccanico. Non si tratta solo del desiderio di portare avanti le più antiche tradizioni, ma di un modo per riuscire a preservare l’integrità del frutto. Hanno un bel colore verde con sfumature rossastre. Mano a mano che il frutto va verso maturazione, il rosso diventa sempre più intenso, vinoso, in alcuni casi nero violetto. Sono olive di grandi dimensioni e anche il loro peso è piuttosto intenso. Ogni singola oliva può persino arrivare a superare infatti gli 8 grammi.

Date le dimensioni, il peso, l’elevato rapporto tra nocciolo e polpa, queste olive si prestano ad essere gustate a tavola, magari al momento dell’aperitivo o dell’antipasto, magari inserite in ricette tipiche della cultura mediterranea. Come olive da tavola le si trova in commercio sott’olio, sotto aceto, con condimenti di varia tipologia, sotto sale se raccolte a maturazione completata, quando l’oliva è diventata di colore nero. Meglio scegliere, quando possibile, le olive conservate in vetro, dato che in questo modo si ha la garanzia che non vi sia stata alcuna contaminazione dell’alimento.

Nonostante l’Ogliarola Messinese sia considerata come un’ottima oliva da tavola, buona parte del raccolto è pensato per la produzione di olio extra vergine di oliva di altissima qualità. Questo perché la sua resa in olio è elevatissima, al di sopra del 20%. Per i produttori insomma vale davvero la pena estrarre l’olio da questo frutto!

L’olio extra vergine di oliva prodotto con la cultivar Ogliarola Messinese

I produttori siciliani di olio extra vergine di oliva sanno che le olive devono essere molite quanto prima, senza che trascorrano troppe ore dal momento del raccolto, pena il rischio che le proprietà organolettiche del frutto diminuiscano. Non solo, a quanto pare anche il sapore del frutto potrebbe risentirne, di conseguenza anche il sapore dell’olio stesso. I produttori siciliani di olio sanno inoltre che è importante prestare attenzione alla temperatura di molitura, che deve essere bassa e costante durante tutto il processo. Solo prestando attenzione a questi dettagli, il prodotto finale potrà davvero dirsi eccelso, di primissima scelta.

L’olio che è possibile produrre con la cultivar Ogliarola Messinese ha un colore giallo oro intenso e brillante. All’olfatto è connotato da un fruttato piuttosto debole, delicato, con sentori di foglia di oliva, erba appena tagliata, mandorla, pomodoro e carciofo. Basta annusare questo pregiato olio per assaporare insomma alcuni degli odori che sono tipici di queste terre. Al palato l’olio risulta piccante e amaro, con una punta dolce leggera ma persistente. Piccante, dolce, amaro, questi sono sapori che sembrano in contrasto tra loro, ma sono presenti in un equilibrio perfetto, in totale armonia. Proprio per questo suo eccezionale equilibrio, l’olio prodotto con la Ogliarola Messinese è da considerarsi perfetto sia per essere utilizzato a crudo che in fase di cottura e per ogni genere di piatto, soprattutto sui piatti dal sapore particolarmente intenso.

Olio Extravergine d'oliva siciliano IGP

Olio Extravergine d’oliva siciliano IGP – Freepik

Olio extra vergine di oliva, non solo con la Ogliarola Messinese

È doveroso ricordare che non tutti i produttori di olio extra vergine di oliva siciliano scelgono di sfruttare solo ed esclusivamente la Ogliarola Messinese. Alcuni di loro preferiscono aggiungere anche altre cultivar, in percentuale variabile. A seconda della cultivar secondaria scelta e della percentuale in cui si decide di inserirla, è possibile dare vita a molte diverse tipologie di olio. Ovviamente la cultivar scelta viene coltivata seguendo le stesse identiche regole di cui abbiamo sopra parlato, prestando attenzione alla cura e al benessere degli olivi, raccogliendo i frutti del tutto a mano e portandoli immediatamente a molire, procedendo ad una molitura sempre e solo a freddo e a temperatura controllata e così via.

Capire quale cultivar sia adatta ad abbinarsi alla Ogliarola e in quale percentuale debba essere inserita è difficile, un lavoro che necessita di una grande attenzione da parte del produttore, un lavoro che necessita di pazienza e tempo. È proprio però da un lavoro di questo tipo che sono nati nel corso degli anni alcuni tra gli oli in assoluto più buoni. Varrebbe la pena assaggiarle tutte!

Dove acquistare il migliore olio siciliano con Ogliarola Messinese e non solo

L’olio extra vergine di oliva siciliano prodotto con Ogliarola Messinese o con altre cultivar può essere scovato anche nella grande distribuzione. Attenzione però, non è detto che quello che arriva sulla grande distribuzione possa davvero essere considerato come un olio di prima scelta. Un produttore votato alla grande distribuzione del suo olio potrebbe aver scelto di non seguire più le antiche tradizioni dell’isola, facendosi aiutare quindi da mezzi meccanici e tecnologici di varia tipologia, sia durante il raccolto che nella produzione di olio, inserendo qualche additivo, optando non solo per la prima spremitura, ma anche per spremiture successive. Non si ha insomma garanzia di qualità, quella qualità che invece chi è alla ricerca del migliore olio extra vergine di oliva siciliano vuole assolutamente riuscire a portare sulle sue tavole.

Ecco perché sarebbe preferibile fare affidamento su un piccolo produttore locale. Chi non vive in Sicilia, come può scegliere un produttore locale? La domanda sorge spontanea, soprattutto considerando che molti di questi prodotti non hanno un loro shop online. Per fortuna sono oggi disponibili sul web degli shop specializzati in prodotti tipici siciliani, dove è possibile trovare anche l’olio extra vergine di oliva. Anche sul nostro shop puoi trovare un eccellente olio extra vergine di oliva siciliano. Abbiamo infatti selezionato per te i migliori produttori, che portano avanti ancora oggi le più antiche tradizioni dell’isola.

Ti ricordiamo che l’olio extra vergine di oliva siciliano prodotto dalle migliori realtà locali può senza alcun dubbio essere considerato come un’eccellente idea regalo. Parenti, amici, conoscenti, colleghi di lavoro non possono che essere felici, possiamo assicurartelo, nel ricevere un dono tanto pregiato.

Fai conoscere questa pagina ai tuoi amici!

DAL NOSTRO SHOP

Le tipicità alimentari siciliane preferite dai nostri clienti.