Prodotti e Sapori Siciliani

Panettone artigianale con crema al pistacchio: la ricetta del dolce di Natale in versione siciliana

Panettone al pistacchio

PanGourmet! Panettone al “Pistacchio Verde di Bronte DOP”

29,90
  • Morbidissimo panettone ricoperto da crema al pistacchio, granella di pistacchio e pistacchi interi
  • Sac a poche con crema al pistacchio
  • 100% Pistacchio Verde di Bronte DOP Certificato
  • Peso totale (panettone + crema): 1kg

Uno dei dolci tipici della tradizione natalizia è il panettone. Vero simbolo del Natale, non c’è tavola imbandita che non abbia almeno una fetta del delizioso dolce delle feste made in Italy per eccellenza, da gustare da soli o in famiglia.

Sebbene la città del panettone sia Milano, negli anni sono nate varie versioni del dolce di Natale che seguono la tradizione della cucina siciliana. A dimostrazione di come i sapori possano unire da Nord a Sud nonostante le differenze ed i chilometri di distanza.

Le origini del panettone

Panettone, fonte foto Pixabay

Panettone, fonte foto Pixabay

Le vere origini di questa delizia dolciaria da gustare durante l’intero periodo delle feste di Natale, si perdono nel tempo. Stabilire con esattezza la nascita del panettone non è affatto semplice, dal momento che sarebbero molteplici le leggende che ruotano attorno ad esso.

La tradizione vuole tuttavia che affondi le sue origini in Lombardia, e precisamente nel suo capoluogo, Milano. Tra leggende e citazioni in antichi documenti, la prima traccia del panettone risale al XV secolo, alla corte di Ludovico il Moro, all’epoca signore di Milano.

Secondo una delle leggende più note, era la vigilia di Natale quando il cuoco della famiglia Sforza, intento a preparare il dolce in vista del banchetto, inavvertitamente lo bruciò. Ecco allora che intervenne lo sguattero di casa, Toni, che prese in mano la drammatica situazione: usando quanto rimasto in dispensa lavorò farina, uova, uvetta, burro, scorza di cedro e zucchero. Ottenne così un panetto sofficissimo.

Il risultato finale fu particolarmente apprezzato dagli Sforza che decisero di ribattezzare il dolce come “Pan de Ton”.

La prima definizione ufficiale di panettone però risale al 1606, quando nel dizionario milanese-italiano si legge la definizione di “panaton”, ovvero grosso pane preparato a Natale.

Solo intorno alla metà del 1800 fece la sua comparsa il lievito in un antico ricettario, ma si dovrà attendere il secondo dopoguerra per l’arrivo del lievito madre che, insieme ad una maggiore quantità di burro e uova si arriva ad avere la ricetta del panettone come la conosciamo oggi.
Questo dolce ha assunto nel tempo un significato simbolico sempre più importante al punto che la ricetta originale viene tutelata dalla legge italiana, con tanto di decreto del 2005 che ne stabilisce precise regole di produzione ed uno successivo del 2017 contenente specifiche precisazioni sugli ingredienti.

Come riconoscere un buon panettone artigianale

Panettone artigianale, fonte foto Pixabay

Panettone artigianale, fonte foto Pixabay

Come riconoscere un buon panettone artigianale? Se ti hanno regalato il simbolo del Natale ma non sai se è o meno di scarsa qualità, o se vuoi semplicemente conoscere i segreti per acquistare il miglior panettone artigianale in commercio, ecco cosa tenere a mente.

Ci sono notevoli differenze tra panettoni industriali ed artigianali, non solo nel prezzo ma soprattutto negli ingredienti, nell’impasto e naturalmente nel sapore.

Il principale biglietto da visita è rappresentato dagli ingredienti. Un vero panettone deve contenere gli ingredienti previsti dal decreto ministeriale, ovvero: burro, tuorlo d’uovo, lievito madre, uvetta e canditi.

Altro elemento distintivo è la data di scadenza che non deve superare di 40/45 giorni quella di produzione.

Non meno importante, l’aspetto: la pasta dovrà essere porosa, non dovrà contenere grumi né bolle nella pasta. La crosta dovrà essere di colore marrone scuro e dorato ma senza bruciature.

Infine il gusto che, nel caso di un panettone artigianale dovrà essere armonico, soffice e solubile.

La ricetta del panettone con crema al pistacchio

Panettone al pistacchio

Panettone al pistacchio

Sei pronto adesso a sporcarti le mani e cimentarti nella realizzazione di un golosissimo panettone? Oggi scoprirai come realizzare il panettone con crema al pistacchio, direttamente a casa, unendo così il simbolo natalizio ad uno dei tanti ‘must’ della cucina siciliana.

Quella che ti proponiamo è una variante che racchiude tutta la squisitezza del panettone a quella della crema al pistacchio e della golosissima glassa con granella al pistacchio siciliano. Un’esplosione di sapori che conquisterà tutti!

Ingredienti per il lievitino

  • 85 gr di farina Manitoba
  • 85 ml di acqua tiepida
  • 12 gr di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di zucchero

Ingredienti per l’impasto

  • Lievitino
  • 200 gr di farina Manitoba
  • 160 gr di farina 00
  • 3 tuorli
  • 90 gr di burro
  • 130 ml di acqua
  • 100 g di zucchero

Ingredienti farcitura

  • 400 gr di crema di pistacchio

Ingredienti per la glassa

  • 200 gr di cioccolato bianco
  • 2 cucchiai di crema di pistacchio
  • Granella di pistacchi

Procedimento

  • Inizia preparando il lievitino: in una ciotola aggiungi l’acqua tiepida e sciogli il lievito di birra. Aggiungi lo zucchero e mescola con una frusta, quindi unisci la farina mescolando il tutto alla perfezione. Copri con pellicola trasparente e fai lievitare in forno spento e con luce accesa per un’ora.
  • Una volta pronto il lievitino unisci le due farine, lo zucchero, l’acqua, i tuorli d’uovo e lavora l’impasto per 10 minuti fino ad incordatura raggiunta.
  • Aggiungi il lievitino e continua a lavorare per ulteriori 10 minuti.
  • Aggiungi il burro (a temperatura ambiente) poco alla volta continuando a lavorare l’impasto finché non diventerà elastico.
  • Sul piano di lavoro realizza circa 10-15 pieghe e sposta l’impasto in un contenitore imburrato con coperchio.
  • Lascia lievitare per una notte intera a temperatura ambiente.
  • Dopo 10-12 ore di lievitazione, sposta l’impasto sul piano di lavoro precedentemente infarinato, realizza altre 4-5 pieghe e dai una forma sferica tipica del panettone.
  • Disponilo in uno stampo e lascialo lievitare per ulteriori tre ore, coperto da pellicola trasparente.
  • Passato il tempo della seconda lievitazione, realizza un taglio a croce sulla superficie, imburrala e fai cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti.
  • Terminata la cottura infilzalo con gli spiedi e capovolgilo fino a completo raffreddamento.
  • A questo punto pratica dei fori, scalda la crema al pistacchio rendendola il più liquida possibile e inseriscila all’interno del panettone con una sac à poche.
  • Realizza poi la glassa sciogliendo il cioccolato bianco ed aggiungendo la crema al pistacchio.
  • Versala sul panettone e completa con una spolverata di granella di pistacchi siciliani.

I migliori panettoni artigianali della tradizione siciliana

Se ti va di gustare un ottimo panettone artigianale siciliano, non potrai che avere l’imbarazzo della scelta! A seguire ti proponiamo una carrellata di panettoni assolutamente prodotti in Sicilia in modo artigianale e seguendo la tradizione di questo dolce natalizio per eccellenza.

Il panettone più famoso e apprezzato tra quelli tipici siciliani è proprio quello al pistacchio, realizzato solo con pistacchi 100% siciliani ovviamente. Si tratta di un prodotto artigianale curato nei minimi dettagli, un pezzo “unico” che ti permetterà di fare un figurone a tavola ma che sarà perfetto anche come idea regalo.

Tanti ancora gli altri gusti che potrai gustare e che vedono l’unione delle materie prime siciliane di altissima qualità agli ingredienti tipici del panettone artigianale: tradizionale, mandorlato, al cioccolato, all’arancia, ai frutti di bosco e molti altri ancora.

PanGourmet! Panettone al “Pistacchio Verde di Bronte DOP”

29,90
  • Morbidissimo panettone ricoperto da crema al pistacchio, granella di pistacchio e pistacchi interi
  • Sac a poche con crema al pistacchio
  • 100% Pistacchio Verde di Bronte DOP Certificato
  • Peso totale (panettone + crema): 1kg

Come e dove ordinarli online

Quest’anno hai voglia di farti un regalo speciale e optare per un panettone artigianale made in Sicily? O semplicemente vorresti regalarne uno ad una persona speciale e con un legame importante con la Sicilia?

Sul nostro shop potrai trovare una incredibile varietà di panettoni tradizionali siciliani dai gusti più raffinati, fino a quelli classici, tutti creati da maestri pasticceri siciliani con l’impiego di materie prime di altissima qualità e tecniche tradizionali, senza l’utilizzo di conservanti e coloranti.

Dopo aver fatto la tua scelta (compito tutt’altro che semplice!), potrai procedere con l’ordine sin da adesso e decidere tu quando riceverlo o farlo recapitare al destinatario. In che modo? Indicando tra le note, in fase d’ordine, il giorno in cui preferisci riceverlo, sempre dal primo dicembre in poi. Quando l’ordine sarà spedito sarai avvisato via mail.

Infine, tieni conto che in caso di ordini misti, ovvero contenenti sia panettoni che altri prodotti del nostro e-commerce (magari gli ingredienti utili per poterlo realizzare in casa), l’ordine sarà spedito in un unico pacco nella data da te indicata.

Fai conoscere questa pagina ai tuoi amici!

DAL NOSTRO SHOP

Le tipicità alimentari siciliane preferite dai nostri clienti.